Cloud gestito

Il Cloud, gestito

In tema di cloud.. il nostro limite è il cielo

CLOUD SERVER

Le infrastrutture informatiche di piccole, medie e grandi imprese stanno migrando in tutto o in parte verso il Cloud.

Un MSP è quindi tenuto a prendere atto della trasformazione in atto, in quanto coinvolge direttamente la propria operatività quotidiana. Aggiornamenti dei sistemi operativi, controllo degli errori, sicurezza, backup e altre operazioni sono comunque attività a carico del MSP a prescindere da dove risiedano fisicamente i server, se a casa del cliente (on premises) o in un infrastruttura di cloud pubblico o privato.

Il cloud in tal senso può dimostrarsi una grande opportunità che se gestita e controllata può diventare molto remunerativa per il MSP.

E’ importante governare sin dall’inizio il processo di trasformazione dei clienti che vogliono trasferire la potenza di calcolo e di storage nella nuvola.

Cloud provider è un termine molto abusato per indicare fornitori di una grande quantità di servizi internet. Dopo la posta elettronica, il servizio più importante per ogni azienda è quello inerente l’infrastruttura dei propri server. Quindi quello che un MSP deve ricercare nelle offerte dei cloud provider è la miglior offerta di cloud server. La scelta non è semplice è dovrebbe seguire prevalentemente due criteri fondamentali. Il primo è che l’offerta di server cloud deve essere quella migliore per contesti aziendali/business. Ciò significa che le performance garantite, la sicurezza, la scalabilità e la flessibilità sono elementi di primaria importanza.

In secondo luogo l’offerta deve prevedere un adeguato livello di supporto. Provider troppo grandi o generalisti possono in tal senso essere carenti o proibitivi.

Le soluzioni da noi selezionate per cloud server che rispondano ai criteri sopra elencati, sono: Google Cloud, Amazon AWS, Microsoft Azure, Neen, OVH, ArubaBusiness, Prometeus e Kolst.

Cloud gestito logo ms azure
Cloud gestito logo googlecloud
Cloud gestito logo aws
Cloud gestito logo arubabusiness
Cloud gestito logo neen 2x
Cloud gestito logo ovh
Cloud gestito logo prometheus2
Cloud gestito logo kolst

Avete domande? QUi le risposte

Non è facile dare una risposta. Diciamo che ognuno ha punti a favore e a sfavore, e secondo necessità e circostanze può essere più favorevole scegliere l’una o l’altra soluzione.

Il livello di sicurezza è altissimo e si possono aggiungere ulteriori strati di protezione ai dati in modo da blindarne letteralmente l’accesso.

In realtà, no. Per una serie di vantaggi: dall’economia di scala, alla continuità del business (perché anche i fermi dell’attività costano), alla diminuzione dei costi di manutenzione, all’eliminazione dei costi per la ridondanza elettrica e la connettività. Non dovrete sostituire le stazioni di lavoro perché si trasformeranno in meri terminali collegati alle Macchine Virtuali nel cloud. Alla lunga è un risparmio (TCO).

Anche qui si tratta di mediare fra economie di scala per i costi, esigenze di riservatezza per i dati, flessibilità delle scelte. Fatevi consigliare da noi ed esporre tutti i pro e i contro.

Contatta i nostri esperti. Possiamo illustrarti una nuova modalità di vedere il tuo business, illustrarti un percorso fattibile e non intrusivo per spostarti nel cloud, e fornirti tutte le informazioni, chiarire tutti i dubbi e aiutarti a valutare l’operazione nel complesso.

No, noi lo gestiamo selezionando i migliori fornitori, in grado di offrire tutte le garanzie in ordine a certificazone (9000, 27000, ITIL, Tier4) secondo i requisiti del servizio che il cliente necessita. Aiutiamo i nostri clienti a installarli e usufruirne, e lo aiutiamo altresì nella gestione di ogni inconveniente, proponendoci come interlocutore unico fra voi e chi eroga il servizio semplificando i flussi operativi.